VETRERIA F.B. SIGNORETTI

Il fondatore di BF Signoretti, Bruno Fusato Signoretti, ha creato la fabbrica partendo dal passato ma con uno sguardo al futuro.

 Bruno Signoretti rappresentava il gusto veneziano più puro e significativo attraverso la sua persona e il suo lavoro. Una filosofia di vita e un amore sconfinato per le profonde tradizioni della Repubblica Serenissima, una cultura nata tra i canali o emergente dalla nebbia del passato come un sogno. Una tradizione che si sviluppa nella civiltà e diffonde emozioni e cultura in tutto il mondo.

 Bruno Fusato "Signoretti" discendeva da una delle famiglie più antiche e prestigiose di Venezia. Dal XV secolo era composto da un ininterrotto lignaggio di gondolieri, chiamati "Signoretti", poiché erano sempre gentili negli affetti e nelle amicizie, e lavoravano con dignitosa eleganza e comportamento. Le tracce di Fusato risalgono al 1447, quando seguirono il comandante Bartolomeo Colleoni a Venezia da Bergamo.

L'arte tradizionale del canottaggio, l'amore per Venezia e la reputazione della famiglia sono stati tramandati nei secoli. In tempi più recenti il ​​nonno di Bruno Fusato (Vincenzo "Cencio" Signoretti) fu scelto dal Kaiser per i suoi viaggi intorno alla laguna e il padre Luigi "Gigio Signoretti" fu il gondoliere ufficiale della principessa Margaret e di Sua Maestà Elisabetta II durante la loro visite a Venezia.

 Bruno Fusato ha iniziato fin dalla tenera età il mestiere tradizionale dei suoi antenati e fu presto conosciuto e apprezzato come punto di riferimento nel settore del turismo, dimostrando grande abilità nel business.

Nel 1986 Bruno Fusato acquistò una fabbrica dismessa nell'isola di Murano, la ristrutturò e iniziò le attività di produzione, esposizione e vendita di opere d'arte in vetro, capolavori artigianali progettati dai più famosi custodi di questa antica arte.

 

http://www.signoretti.it